Latest Tech News

Uno Informatica diventa socio aderente di Nemetria

Uno Informatica ha aderito con entusiasmo al network di aziende, banche, enti e università di Nemetria, l’associazione senza fini di lucro specialista nell’organizzazione di seminari, workshop e convegni sui temi di economia, finanza, etica, cultura d’impresa e cultura in generale.Il carattere di attività legata a temi nazionali e internazionali coniugata con una forte attenzione al territorio, si sposa perfettamente con l’anima di Uno Informatica, partner tecnologico di riferimento per importanti rappresentanti dell’eccellenza italiana.La completa condivisione dei valori etici di Nemetria, insieme alla volontà di essere parte attiva nella realizzazione di incontri con leader del mondo economico, politico e accademico ha portato Uno Informatica ad aderire con entusiasmo alla proposta di associazione di Nemetria.Un’adesione che certamente contribuirà ad ampliare la visione di Uno Informatica sul panorama economico italiano e internazionale e che le permetterà di portare la propria conoscenza del mondo della tecnologia e dell’innovazione al servizio di tutto il network dei partecipanti all’associazione.“Le iniziative di Nemetria sono una piccola goccia di freschezza culturale in un mare di inquinamento ideologico”(Paolo Savona, presidente di Nemetria)

EVENTO ELETTRAWEB

L’USO INTELLIGENTE DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA PER CONTROLLARE I CONSUMI AZIENDALI 14 Maggio 2019 – Hotel Gallia Milano Scopri come, grazie a Elettraweb, trasformerai il tuo processo di fatturazione aziendale in uno strumento di ottimizzazione e analisi delle spese delle tue utenze aziendali. Tra i flussi di fatturazione, gli addetti al controllo di gestione aziendale riservano un’attenzione particolare ai costi e ai consumi legati alle utenze aziendali. In questo caso - in cui è opportuno attivare confronti puntuali tra le quantità fatturate e quelle effettivamente consumate - i dati generati dai servizi di Fatturazione Elettronica possono diventare una risorsa inaspettata. Quegli stessi dati, gestiti intelligentemente con strumenti e tecnologie innovative come gli algoritmi cognitive e le piattaforme blockchain, possono infatti rivelarsi eccezionalmente utili ai fini del business aziendale. ISCRIVITI ALL'EVENTO SCOPRI DI PIÙ

I primi esempi di blockchain IBM in Italia confermano un ruolo da protagonista per i partner

Come due genitori che a cena parlano solo del loro primogenito, durante gli ultimi Think - appuntamenti di riferimento per IBM, i suoi partner e i suoi clienti - si sono viste foto di presentazioni sulla blockchain, loghi di clienti italiani che usano la blockchain, selfie con esperti della blockchain, hashtag e infografiche a tema. Ed è legittimo, perché la blockchain in Italia, ma anche nel mondo, è un neonato. Ma è un figlio che promette veramente bene, non solo per IBM ma anche per i suoi parenti acquisiti, i partner. IBM ha una precisa offerta blockchain, nato sulle basi del progetto Hyperledger creato dalla Linux Foundation già nel 2015. Ha tutto quello che serve, infrastruttura hardware, piattaforma software e servizi a corredo. Ora bisogna solo proporla ai clienti. Per questo è utile dare visibilità ai cosiddetti progetti pilota dei pionieri italiani, i clienti che per primi hanno dato fiducia alla tecnologia e a IBM. È il caso di Barilla e del suo pesto, raccontato in questo video in cui si spiega la struttura del progetto, ma anche il valore che l’adozione della blockchain porta a clienti, fornitori e partner. Blockchain, portatrice sana di qualità e fiducia In estrema sintesi, una piattaforma blockchain permette di controllare e validare digitalmente tutte le fasi di un processo, dalla produzione alla distribuzione. La piattaforma è implementabile pressoché in qualsiasi contesto, anche se alcuni, come il food e il finance, in questo momento possono essere più sensibili alla sua introduzione. È comprensibile come il controllo e la certificazione dell’intero processo di filiera possa godere di immensi benefici dall’introduzione di una blockchain. Dal monitoraggio e dalla raccolta degli elementi primari, come il basilico nel pesto, fino al trasporto e l’acquisizione della materia prima da parte del brand, il controllo qualità, la lavorazione con altri ingredienti e il confezionamento, tutto è monitorabile e certificabile. Nell’arco di tutta la filiera, il brand è in grado di monitorare, controllare e validare tutto il processo, indipendentemente dal numero e dalla dislocazione di tutti gli elementi coinvolti, garantendo un elemento di qualità ai suoi consumatori estremamente differenziante. Con la blockchain il brand potrà godere degli enormi effetti benefici in termini di marketing e quindi di percezione, fiducia e fidelizzazione da parte dei propri clienti. I benefici della blockchain sono per tutti Ma gli effetti benefici della blockchain non riguardano solo il cliente. Anche il partner qualificato che ha lavorato sul progetto insieme a IBM ne godrà. Come abbiamo detto, la blockchain si sviluppa attraverso tre ambiti specifici: infrastruttura, software e servizi. E, se l’infrastruttura e il software sono a carico del fornitore della soluzione, in questo caso IBM, il partner ancora una volta ha l’incarico di fare la differenza nell’ambito dei servizi. Il ruolo del partner in un progetto di blockchain è di implementare un’offerta di servizi competente e coerente capace di generare un processo realmente abilitante all’innovazione. Come un neonato, anche la blockchain ha di fronte una evoluzione, ma i tratti somatici sono già percepibili. Cosa fa il partner in [...]

Fatturazione elettronica: Elettraweb aiuta a semplificare i processi

Dal 1 gennaio 2019 scatta l’obbligo della fatturazione elettronica tra privati. Si tratta di un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che eviterà il ricorso all’equivalente cartaceo e, si immagina, garantisca una maggiore trasparenza nelle transazioni commerciali tra privati. È evidente che molte aziende dovranno correre ai ripari adeguando i loro sistemi informativi e le loro procedure interne, utilizzando i tool e le piattaforme predisposte al caricamento delle fatture. E dovranno farlo in fretta. Esistono dei mercati, poi, in cui il processo di fatturazione tra fornitori e clienti è articolato, tra questi sicuramente spicca il comparto dell’energia. In questo settore entrano in gioco dinamiche complesse di compravendita e distribuzione di acqua, gas ed energia elettrica. Inoltre, il rapporto economico tra fornitore dell’energia e azienda cliente, non è limpido come nel caso di una classica transazione commerciale in cui all’acquisto di un bene di un certo valore corrisponde un corrispettivo certo. Nella fatturazione dei consumi energetici i conti non tornano mai, è necessario un tool di monitoraggio adeguato. Nell’ambito della compravendita dell’energia entrano in gioco variabili specifiche come i consumi presunti o sistemi di misurazione non standard e non allineati, solo per fare gli esempi più evidenti. Le analisi predittive per valutare i consumi Nel corso degli anni, Elettraweb di Uno Informatica si è costruito la reputazione di applicativo affidabile e versatile, al punto da essere adottato da più di cinquanta clienti per la gestione della fatturazione dell’energia. Proprio per andare incontro alle nuove esigenze dei clienti, non ultima la gestione della fatturazione elettronica, Elettraweb si propone ulteriormente come tool di controllo dei costi e dei consumi per ristabilire il controllo completo sul flusso di cassa. Un monitoraggio lungo tutta la filiera dell’energia Le prossime release di Elettraweb, che sublimeranno nella nuova versione prevista per metà del 2019, hanno l’obiettivo di risolvere questi aspetti. In particolare, si introdurranno degli algoritmi predittivi, anche grazie all’uso di tecnologie IoT, che, ci si aspetta, permetteranno di far tornare i conti in un ambito in cui i conti non tornano mai. Le discrepanze tra consumi e costi addebitati per i clienti “energivori” possono valere anche migliaia di euro. In particolare, è obiettivo di Uno Informatica garantire un’interazione migliore con il sistema di rilevazione dell’utente, qualunque esso sia, per confrontare i dati con quelli che provengono dal sistema informativo del fornitore. Una funzionalità, questa, particolarmente utile ai clienti “energivori”, quelli per cui il calcolo del consumo corretto può significare un risparmio anche di centinaia di euro. SCOPRI DI PIÙ RICHIEDI UNA CONSULENZA

Con Elettraweb i costi sotto controllo

Uno Informatica ha messo a punto una soluzione completa per il controllo e la gestione dei consumi e dei costi delle utenze aziendali, dall’energia alla fonia fissa o mobile, dal parco auto alle schede carburante. Disponibile in modalità On Premise o Cloud, Software as a Service, Elettraweb si rivolge alle imprese di ogni tipologia e dimensione. La soluzione acquisisce e gestisce i flussi elettronici delle utenze aziendali liberando le risorse del cliente dal loro monitoraggio quotidiano. Elettraweb acquisisce e gestisce i flussi elettronici delle utenze aziendali convogliandole in un unico sistema in grado di analizzarle velocemente: è una soluzione completa e affidabile per risolvere il problema del controllo di gestione. Elettraweb è in grado di semplificare e velocizzare in maniera importante il processo di verifica dei costi e dei consumi portando vantaggi immediati in termini di ROI, ottimizzazione dei processi e gestione delle risorse umane. Niente più errori, controlli manuali a campione e file excel: con Elettraweb tutto il processo sarà automatizzato, veloce e certo nella correttezza di ogni singola voce addebitata. Progettato e realizzato secondo criteri di apertura, scalabilità e modularità, Elettraweb viene inserito in ogni contesto e integrato con sistemi terzi. Tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto sono curate internamente da un team dedicato: dal disegno, allo sviluppo, alla manutenzione evolutiva e correttiva. SCOPRI DI PIÙ

Torna in cima